Tende di copertura per pannelli solari termici

Tende multiple installate su impianto a circolazione forzata.

Il problema del surriscaldamento estivo
Il surriscaldamento estivo negli impianti solari termici è un problema sempre più sentito ed attuale, dovuto anche alla tendenza al sovra- dimensionamento dei collettori solari agevolato dall’incentivo erogato dal GSE in base ai Mq e all’efficienza dei collettori installati (Conto Termico 2.0).
L’incremento del numero di impianti e dei Mq di collettori installati, sia nel caso di impianti per la sola produzione di acqua calda che nel caso di impianti combinati, ci pone oggi di fronte alla necessità di trovare una soluzione efficace e definitiva.

Installazione a supporto laterale su impianto a circolazione forzata.

Il fenomeno della stagnazione negli impianti solari termici è stato studiato dall’IEA (International Energy Agency) già nel novembre del 2002; l’IEA evidenzia in un rapporto dettagliato i possibili effetti che le dinamiche della stagnazione possono determinare sugli impianti, giungendo alla seguente conclusione:
“Questi risultati mostrano chiaramente che in caso di stagnazione, può provocare danni ai componenti, comportando la minore durata di funzionamento dell’impianto e l’insoddisfazione del cliente”.
(tratto da rapporto della IEA SHC LE DINAMICHE DELLA FASE DI STAGNAZIONE DEGLI IMPIANTI SOLARI TERMICI, RAPPORTO DELLA IEA SHC –incarico 26 Novembre 2002).
Versione completa su: http://www.seitron.com/sites/default/files/ product_download/016676a0.pdf

Il sistema TACSOL di IDROSOLART rappresenta una soluzione efficace ed affidabile al problema
del surriscaldamento estivo

Il sistema di copertura Tacsol, grazie alla centralina e alla sonda, determina una regolazione automatica della temperatura massima dell’acqua contenuta nel bollitore solare (in genere 85 °C), o del fluido vettore
del circuito primario (in genere 110 °C), oscurando i collettori al raggiungimento delle temperature critiche.
una volta raggiunto l’abbassamento di temperatura di 20 °C (in genere a 65 °C), la centralina dà il consenso per scoprire i col- lettori, consentendo al sistema solare di riprendere il suo naturale funzionamento.
I range di temperatura sono regolabili mantenendo sempre il delta di 20 °C o a richiesta 15 °C.
Questo sistema di sicuro controllo delle temperature di esercizio determina una maggiore durata nel tempo dei componenti dell’im- pianto, quali i collettori e il bollitore, che sono meno “stressati” dagli shock termici dovuti al surriscaldamento nel periodo estivo.
Il sistema TACSOL grazie al FISSAGGIO UNIVERSALE e agli un appositi kit forniti, è applicabile a qualsiasi situazione impiantistica (circolazione naturale e forzata) e su qualunque tipo di collettore (piano, a vasca o sottovuoto). Il telo di copertura è in poliestere semi espanso pvc per esterni, di colore marrone o grigio, che le rende assolutamente poco impattanti nei siti di installazione.
Le tende vengono prodotte su misura fino ad una larghezza mas- sima di 2650 mm.

Vantaggi

  • Impediscono il surriscaldamento del liquido antigelo, evitando quindi danni ai componenti dell’impianto solare.
  • Eliminano il problema della sostituzione delle valvole per in- crostazioni di calcare.
  • Diminuiscono i depositi di sali di calcio all’interno dei bollitori }}Eliminano gli sprechi di acqua calda.
  • Evitano gli shock termici nei collettori, prolungandone la vita. }}Grazie al sistema di fissaggio universale, sono applicabili a qualsiasi tipo di collettore solare (piano, a vasca o sottovuoto)!
  • Il sistema di fissaggio è estremamente affidabile anche in caso di forte vento!
  • Dimensioni strutturali che riducono al minimo l’impatto visivo.
  • Usufruiscono dell’Iva agevolata al 10% e della detrazione fiscale del 50%.

Caratteristiche tecniche

Vengono fornite in kit completi di staffe zincate e verniciate a polvere, bulloneria inox, schema di installazione ed istruzioni al montaggio.

  • Telo di copertura in poliestere semiespanso pvc per esterni.
  • Colori a scelta tra marrone (RAL8017) e grigio (RAL7035).
  • A richiesta possono essere fornite staffe inox per zone marine.
  • Motori alimentazione 230 V – 50 Herz.
  • Potenza max assorbita 205 Watt (solo per il breve tempo di funzionamento).
  • Coppia 20 E 30 NW.
  • Cavo bipolare alimentazion sonda 0.5 MMQ.
  • Cavo alimentazione motore 4 poli sezione 0,75 MMQ.
  • Grado di protezione motore IP44.
  • Dotate di carter protezione motore in alluminio.
Tenda automatica su impianto a circolazione naturale, colore marrone.

Modello IDRO

Il kit tenda viene fissato con quattro staffe di ancoraggio in do- tazione. le staffe vengono fissate ai collettori in modo sem- plice e sicuro mediante appositi martelletti sulla scalanatu- ra presente nella parte bassa del fianco del collettore (es. di applicazione: su collettori Idrosolart, Sunerg, e Cordivari).

Modello FLAT

Il sistema si può applicare a 1 o due collettori piani affiancati aventi il fianco liscio. le staffe vengono fissate sul fianco del collettore con dei rivetti filettati. questo modello richiede la foratura del fianco del collettore, in posizione idonea.

Tenda automatica su impianto a circolazione naturale, colore grigio.

Modello SL: a supporto di lato

Il sistema è applicabile ad uno o due collettori affiancati (in genere sottovuoto o a vasca). le staffe vengono ancorate su due profili che dovranno essere fissati lateralmente ai collettori, secondo un interasse da Idrosolart.

Modello SP: a supporto di testa

Viene utilizzato in caso di più collettori affiancati in un’unica schie- ra; le staffe verranno ancorate su due profili che dovranno essere fissati nella parte alta e bassa dei collettori, secondo un interasse da noi indicato.

UNA SOLUZIONE AFFIDABILE E ASSOLUTAMENTE POCO IMPATTANTE 

Gilberto Suatoni, Ideatore e Product manager.

«Nei 38 anni di esperienza nel campo del solare termico, iniziata nel 1982 con Solahart, mi è capitato molte volte di ricevere lamentele da parte dei clienti per l’eccessiva temperatura dell’acqua nei periodi estivi con conseguente apertura delle valvole di scarico termico, spreco di acqua e costo per doverle sostituire. La necessità di proteggere gli impianti solari dalle sovratemperature estive mi ha spinto a mettere a punto un sistema di copertura che potesse essere installato sulle varie tipologie di impianti e funzionasse in maniera automatica senza nessun onere da parte del cliente abituato a dover coprire manualmente i collettori. Il sistema Tacsol può essere assemblato da qualsiasi installatore al quale mettiamo a disposizione un kit di montaggio completo adattabile a qualsiasi tipologia di impianto. Lo sforzo è stato quello di pensare ad una soluzione affidabile e assolutamente poco impattante da un punto di vista estetico, sia in abbinamento ai collettori che alla tipologia di tetto. I miei clienti sono sempre soddisfatti del prezzo, che risulta competitivo sul mercato. Commercializziamo il sistema Tacsol da 12 anni in tutta Italia e da circa 7 abbiamo ricevuto il brevetto per modello di utilità».

Per informazioni ed offerte: tende.idrosolart.it – www.idrosolart.it

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here