Un nuovo sistema di umidificazione adiabatico per il retrofit delle UTA

L’umidificatore ibrido Condair DL garantisce un elevato grado di igiene grazie all’ionizzatore Hygien Plus e alla post evaporazione ceramica.

Condair, gruppo multinazionale svizzero leader mondiale nel settore dell’umidificazione e del raffrescamento evaporativo, conta oltre 700 dipendenti, agisce in 19 paesi con proprie organizzazioni di vendita e assistenza tecnica ed è rappresentato da partner commerciali in oltre 60 paesi. Nel 2016 Condair è entrata direttamente anche nel mercato italiano con l’acquisizione della sua storica rappresentante Lufta. I siti produttivi Condair si trovano in Europa, America del Nord e Cina. La sede centrale e il dipartimento ricerca & sviluppo sono localizzati in Svizzera nella regione di Zurigo.

Oltre ai “classici” sistemi di umidificazione, Condair offre Condair DL, una soluzione esclusiva per il retrofit delle unità di trattamento aria, in grado di garantire igiene assoluta, massime prestazioni e bassi costi di esercizio.

Installazione dell’umidificatore Condair DL nell’unità di trattamento aria dello stabilimento SPAL Automotive.

Caratteristiche e vantaggi di Condair DL

Condair DL è un prodotto ibrido, in cui l’unione fra nebulizzazione e evaporazione permette di ottenere un’efficienza di oltre il 95%. La pompa a bassa pressione da 300 W nebulizza l’acqua osmotizzata che si deposita sul media composto da un setto evaporante in cera- mica brevettato Condair. La bassa perdita di carico del setto evapo- rante in ceramica (<40 Pa a 2 m/s) consente di sotto dimensionare i ventilatori riducendo significativamente i consumi elettrici.

Insieme all’acqua osmotizzata – grazie allo ionizzatore «HygienePlus» – vengono introdotti degli ioni di argento che assicurano il massimo grado di igiene impedendo qualsiasi crescita batteriologica, caratte- rizzando quindi Condair DL come “Legionella Free”.

Inoltre, i costi di manutenzione sono estremamente ridotti e l’umi- dificatore è in grado di funzionare senza interventi come prescritto nella linea guida VDI 6022. Un ulteriore vantaggio di Condair DL è l’estrema facilità di inserimento all’interno delle unità di trattamento aria, in quanto necessita di una lunghezza di soli 600 ÷ 900 mm, mentre gli altri sistemi adiabatici ad alta pressione richiedono circa 1500 mm per far sì che l’aria assorbisca l’acqua. Le contenute di- mensioni dell’umidificatore permettono di ridurre di circa 1 metro l’unità di trattamento aria.
Condair DL è equipaggiato di serie con una scheda BacNet e ModBus che rende possibile comunicare con i sistemi BMS.

Condair DL per lo stabilimento SPAL Automotive

L’ing. Roberto Iorio, responsabile servizi di stabilimento di SPAL Automotive, spiega i motivi che hanno indotto l’azienda a scegliere Condair DL per il retrofit di un’unità di trattamento aria nel sito produttivo di Correggio in provincia di Reggio Emilia.

Lo stabilimento SPAL Automotive di Coreggio (RE).

«Il ricorso ad un umidificatore isotermico avrebbe avuto un’incidenza negativa notevole dal punto di vista energetico, quindi ci siamo orien- tati verso un sistema di tipo adiabatico. Abbiamo perciò interpellato Condair e i dati di consumo elettrico fornitici per il loro umidificatore ibrido ci hanno immediatamente convinti che la scelta di Condair DL fosse quella ottimale per soddisfare la nostra esigenza di risparmio energetico. Inoltre, Condair offriva un prodotto che occupava uno spazio di soli 600 mm in UTA, garantendo al contempo un’igienicità senza uguali sul mercato. Un ulteriore plus che valorizzava l’offer- ta era la soluzione «turnkey», un unico referente Condair dedicato a gestire l’intero iter della commessa, dalla trattativa commerciale all’installazione e al collaudo del prodotto».

Vista dell’unità di trattamento aria dopo il retrofit con Condair DL.

Francesco Torelli, responsabile manutenzione degli impianti termi- ci, aggiunge: «Anche durante il funzionamento a minimo regime, il pavimento in UTA è sempre asciutto e gli edifici hanno l’umidità richiesta permettendo di mantenere un’alta efficienza in tutti i pro- cessi di lavorazione.

Vista l’esperienza positiva, anche durante i più gravosi picchi di at- tività, SPAL Automotive ha deciso di acquistare altre 3 macchine Condair DL che saranno installate in occasione del futuro prossimo ampliamento dello stabilimento»

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here