Refrigerazione: Panasonic acquisisce tutte le azioni di Area Cooling

Area CoolingPanasonic Corporation ha annunciato che la propria Cold Chain Solutions Company (di seguito denominata “Panasonic”) ha stipulato un accordo con Cooling Solutions S.L. per acquisire tutte le azioni della sua controllata Area Cooling Solutions Sp. z.o.o (di seguito “Area Cooling”)(1). un’azienda polacca produttrice di tecnologie per la refrigerazione. Questa operazione rappresenta un passo strategico per Panasonic per rafforzare il proprio posizionamento nel mercato europeo delle unità di condensazione e per accelerare la propria espansione globale.

Gli Accordi internazionali come l’Emendamento di Kigali(2), il Protocollo di Montreal(3) e il Regolamento F-Gas dell’Unione Europea(4), limitano la produzione, il consumo, l’importazione e l’esportazione degli idrofluorocarburi ampiamente utilizzati come refrigeranti nelle tecnologie della catena del freddo. Al tempo stesso, queste regolamentazioni richiedono la transizione verso refrigeranti alternativi con un potenziale di riscaldamento globale inferiore. L’Europa, in linea con il proprio impegno verso la neutralità climatica e le crescenti preferenze dei clienti per tecnologie più sostenibili, ha dimostrato di essere all’avanguardia in queste iniziative ambientali. Panasonic, già leader nella produzione di unità di condensazione a CO2 nel mercato giapponese, riconosce nell’Europa il suo mercato più importante per il futuro.

Area Cooling è un’azienda innovativa che sta investendo attivamente nei settori in crescita come le unità di condensazione a inverter e quelle a CO2. I prodotti dell’azienda hanno una forte affinità tecnologica con le unità di condensazione di Panasonic, poiché utilizzano da tempo compressori progettati da quest’ultima. Riconoscendo il suo potenziale, Panasonic ha ritenuto che l’acquisizione di Area Cooling accelererà il processo di consolidamento della propria presenza in Europa. L’acquisizione non include tuttavia il ramo d’azienda dedicato alla distribuzione di compressori e altri componenti HVACR attualmente gestito da Area Cooling.

Area Cooling e Panasonic condivideranno risorse e creeranno sinergie nel settore delle unità di condensazione, con l’obiettivo di sviluppare prodotti direttamente in Europa e che rispondano meglio alle esigenze dei clienti, aumentando la presenza di Panasonic nel mercato europeo delle unità di condensazione.

Area Cooling

Nome della compagnia Area Cooling Solutions Sp. z o.o.
Rappresentante Josep Ventura
Indirizzo ul. Relaksowa 27, 55-080 Nowa Wieś Wrocławska, Poland
Settore Progettazione, produzione e vendita di tecnologie per la refrigerazione industriale e commerciale
Fondata nel 1995
Numero di dipendenti Approssimativamente 160

 

1. Questo accordo sarà formalmente stipulato dopo che saranno soddisfatte le condizioni generali, inclusa l’approvazione delle autorità competenti.

2. Adottato nel 2016. Gli idrofluorocarburi (HFC) sono stati aggiunti all’elenco delle sostanze soggette a regolamentazione ai sensi del Protocollo di Montreal.

3. Trattato ambientale adottato nel 1987 ed entrato in vigore nel 1989 per proteggere lo strato di ozono, formalmente noto come Protocollo di Montreal sulle sostanze che riducono lo strato di ozono. Questo accordo internazionale stabilisce obiettivi per la graduale riduzione o l’eliminazione della produzione e del consumo di sostanze che possono ridurre lo strato di ozono, nonché la regolamentazione delle loro importazioni ed esportazioni.

4. Regolamenti emanati in Europa nel 2006 per ridurre l’impatto ambientale dei gas fluorurati. Questa regolamentazione comprende gli idrofluorocarburi (HFC), i perfluorocarburi (PFC) e l’esafluoruro di zolfo (SF6).

 

GRUPPO PANASONIC
Il Gruppo Panasonic, leader globale nello sviluppo di tecnologie e soluzioni innovative per un’ampia gamma di applicazioni nei settori dell’elettronica di consumo, dell’edilizia, dell’automotive, dell’industria, delle comunicazioni e dell’energia in tutto il mondo, è passato a un sistema di società operative il 1° aprile 2022, con Panasonic Holdings Corporation che funge da holding a capo di otto società. Fondato nel 1918, il Gruppo ha registrato un fatturato netto consolidato di 59,4 miliardi di Euro (8.378,9 miliardi di yen) per l’esercizio chiuso al 31 marzo 2023.

 

    Richiedi maggiori informazioni










    Nome*

    Cognome*

    Azienda

    E-mail*

    Sei un professionista del settore? No

    Professione*

    Città*

    Provincia*

    Telefono

    Messaggio*


    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here