Abbattimento polveri: pubblicata una nuova norma

UNI1611391È stata recentemente pubblicata la nuova norma la UNI 11304 parte 3, che definisce lo stato dell’arte di natura tecnica e progettuale sui requisiti prestazionali e di progettazione dei depuratori d’aria a matrice filtrante per l’abbattimento di nebbie oleose e fumi presenti nelle emissioni aeriformi di processi industriali.

La norma descrive i principi di funzionamento e la classificazione degli impianti di filtrazione delle nebbie oleose, indicando i requisiti minimi progettuali e prestazionali degli stessi.

La nuova norma intende fornire un riferimento per gli utilizzatori e i costruttori di tali impianti che consenta loro di progettare e utilizzare strutture che corrispondano a requisiti prestazionali e tecnici di elevata compatibilità ambientale.

Gli impianti trattati dalla norma sono classificati secondo i seguenti tipi di pre-trattamento:

  • centrifugo, con filtro finale ad alta/altissima efficienza (EPA oppure HEPA);
  • meccanico, con filtro finale ad alta/altissima efficienza (EPA oppure HEPA);
  • elettrostatico, con filtro finale ad alta/altissima efficienza (EPA oppure HEPA).

I pre-trattamenti possono essere combinati nello stesso impianto di abbattimento prima del filtro finale ad alta/ altissima efficienza. L’impianto di abbattimento deve essere dotato di un dispositivo di controllo della funzionalità.