Raccordi a pressare in bronzo Viega

raccordiIl bronzo è uno dei materiali di elezione per i raccordi a pressare Viega (Crespellano, BO). Una scelta che da oltre cento anni l’azienda tedesca ritiene imprescindibile per garantire la massima igiene e sicurezza agli impianti di acqua potabile.
Le tubazioni possono essere di altri materiali, che si tratti di acciaio e rame, includendo i più moderni polimeri plastici, ma per Viega  i raccordi rappresentano il cuore tecnologico dell’impianto e una delle proposte top di gamma è il bronzo.

La composizione della lega (prevalentemente composta di rame e stagno) rende infatti questo materiale non solo resistente e duraturo, ma adatto alla combinazione con altri metalli, senza alcuna alterazione della qualità dell’acqua. La quasi completa assenza di zinco previene la dezincificazione, uno dei fenomeni corrosivi più tipici della raccorderia in ottone che dà luogo al noto fenomeno dell’acqua rossa.

La geometria costruttiva di tutti i raccordi di bronzo Viega viene costantemente perfezionata per evitare strozzature o zone a ridotta stagnazione, a garanzia di un flusso ottimale. L’utilizzo di gomiti doppi e raccordi a T disassati, tipicamente realizzati di bronzo come quasi tutti i raccordi terminali di Viega, favorisce la realizzazione di allacciamenti in serie o ad anello, pensati per agevolare il ricambio frequente dell’acqua e limitare la stagnazione contribuendo a minimizzare il rischio di proliferazione di batteri come la Legionella.

I raccordi di bronzo Viega sono confermi al D.M. 174/2004 per il contatto con l’acqua destinata al consumo umano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here