Nuovi defangatori idrociclonici

Comparato Nello (Cairo Montenotte, SV) presenta i nuovi defangatori idrociclonici con magnete.

La combinazione dell’azione idrociclonica con l’azione magnetica garantisce la massima efficacia nell’eliminazione dei detriti e delle particelle sospese nel fluido.

Il defangatore idrociclonico genera una zona di turbolenza controllata: una lamiera al suo interno lamina il fluido in modo tale che le singole impurità, più pesanti dell’acqua, vengano spinte dalla forza centrifuga contro le pareti del defangatore per essere rallentate. Le impurità escono quindi dalla zona di turbolenza e discendono facilmente nell’apposito pozzetto di raccolta.

Il fluido depurato esce dal defangatore tramite un passaggio obbligato che favorisce inoltre la separazione di eventuali bolle d’aria che si andranno a raccogliere nell’apposito manicotto di scarico.

L’apertura periodica del rubinetto di spurgo consente di svuotare il pozzetto di raccolta dalle impurità. Per facilitare la trattenuta di eventuali particelle ferromagnetiche e paramagnetiche, all’interno del defangatore è inserito un potente magnete al Neodimio N52 che salvaguardia, in questo modo, pompe e scambiatori.

I nuovi defangatori idrociclonici con magnete sono disponibili con connessioni filettate da 1” fino a 2” e con attacchi flangiati da DN65 a DN125. Per tutta la gamma è disponibile la coibentazione.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

RCI – progettare rinnovabili riscaldamento climatizzazione idronica © 2017 Tutti i diritti riservati