Monitoraggio della qualità dell’aria indoor, LG ThinQ

qualità dell’ariaLa casa del futuro diventerà sempre più smart, per offrire ambienti più confortevoli ma soprattutto più salubri: è con questo obiettivo che la divisione Air Solution di LG Electronics (Milano) si impegna da sempre nello sviluppo di prodotti innovativi, capaci di offrire il massimo benessere grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie.

Ne sono un esempio le soluzioni di riscaldamento e raffrescamento di LG che uniscono l’efficienza della climatizzazione e della purificazione dell’aria con la massima praticità di utilizzo e gestione, grazie al Wi-Fi integrato e all’app LG ThinQ.

Creando un account ThinQ sull’app, scaricabile gratuitamente dagli app store Android e iOS1, è possibile gestire in modo semplice e intuitivo tutte le principali funzionalità dei sistemi HVAC, climatizzatori e purificatori d’aria. LG ThinQ fornisce un controllo intuitivo e tiene traccia dei consumi grazie a una combinazione di analisi, sensori e dati di utilizzo.

Con LG ThinQ è possibile anche personalizzare le impostazioni principali, oltre che temporizzare la manutenzione dei filtri, impostare programmi settimanali e utilizzare la funzionalità Smart Diagnosis per l’invio di notifiche di funzionamento e il supporto per una vasta gamma di problemi tecnici. Il monitoraggio della qualità dell’aria indoor è una delle funzionalità più interessanti e attuali dell’app LG ThinQ2.

Con l’arrivo della stagione invernale, infatti, si trascorre sempre più tempo tra le mura domestiche e si tende ad arieggiare meno gli ambienti, rendendo l’aria che si respira all’interno degli edifici stantia e poco salubre. Inoltre, a causa della pandemia COVID-19, l’attenzione per la qualità dell’aria indoor è aumentata significativamente.

Una buona ventilazione domestica è fondamentale per la salute, sostituire l’aria umida e inquinata con quella fresca proveniente dall’esterno, aiuta in primo luogo a prevenire eventuali problemi respiratori ma anche l’umidità e la muffa che possono generarsi all’interno dei vari ambienti.

Grazie all’app, semplice e intuitiva, gli utenti possono controllare e gestire comodamente la qualità dell’aria, anche quando si è fuori casa, per ritrovare al proprio rientro il clima ideale.

Quattro diversi colori – verde, giallo, arancione e rosso – segnalano la concentrazione del particolato ultra-fine, rilevando i livelli di PM1.0, PM2.5 e PM10 all’interno dell’abitazione, su una scala di intensità che va da ‘Good’ a ‘Very Bad’, per permettere all’utente di decidere se avviare le funzionalità di purificazione o filtrazione dell’aria del proprio sistema di climatizzazione. Inoltre, attraverso l’applicazione è possibile avere lo storico completo della qualità dell’aria in casa, controllandone l’andamento su base giornaliera, settimanale, mensile e annuale.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

[recaptcha]
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*