HFO e pompe di calore: una soluzione vincente per un futuro sostenibile

I sistemi a pompa di calore sono diventati una tecnologia sempre più diffusa per le utenze domestiche in Europa. La crescita dinamica delle installazioni di pompe di calore contribuisce in modo significativo a rendere i sistemi di riscaldamento più sostenibili. Sostituendo l’uso di combustibili fossili e riducendo il consumo di energia elettrica con la tecnologia delle pompe di calore, le famiglie possono beneficiare sia del risparmio sui costi che della riduzione delle emissioni di CO2.

In una situazione dove il Green Deal dell’UE aiuta a promuovere l’accelerazione della decarbonizzazione e a guidare la regione verso un’economia neutrale per il clima, i refrigeranti HFO (idrofluorolefine) giocano un ruolo chiave.

In linea con questa filosofia, Chemours ha sviluppato una gamma di soluzioni refrigeranti che ottimizzano le applicazioni delle pompe di calore: Opteon™ XL41 e Opteon™ XL20. Queste miscele di HFO hanno un basso GWP (potenziale di riscaldamento globale), il che significa che rappresentano una soluzione sostenibile e a lungo termine per l’industria.

Prestazioni ed efficienza delle pompe di calore

Le pompe di calore convertono l’energia termica immagazzinata nell’aria, nell’acqua o nel sottosuolo in energia di riscaldamento. Inversamente, possono trasferire il calore da un’abitazione all’ambiente esterno, contribuendo a coprire le esigenze di riscaldamento, raffreddamento, ventilazione, acqua calda sanitaria in un modo efficiente dal punto di vista energetico, rispetto alle tecnologie tradizionali.

La complessità del sistema della pompa di calore richiede che i progettisti e i produttori degli impianti ottimizzino le prestazioni sia dei componenti che dell’intero sistema.

Opteon™ XL20 (R-454C) è una soluzione a bassissimo GWP (<150) adottata dai principali produttori di pompe di calore per la sua versatilità e sostenibilità a lungo termine. Se associato a un’ottimizzazione dei componenti (scambiatori di calore, valvola di espansione, regolatore) nei nuovi sviluppi delle pompe di calore, Opteon™ XL20 fornisce prestazioni di sistema superiori in una vasta gamma di applicazioni.

I sistemi a pompa di calore ottimizzati che utilizzano le soluzioni Opteon™ XL consentono intervalli di temperatura operativi più ampi, garantendo temperature dell’acqua sanitaria più elevate, oltre a una maggiore efficienza e un’estensione della copertura operativa.

Benefici di costo

Questi refrigeranti aprono nuove possibilità nello sviluppo di sistemi a pompa di calore sostenibili e convenienti. Opteon™ XL41 (R-454A) è un’alternativa a basso GWP all’R-410A con prestazioni comparabili, il che consente di ridurre al minimo i costi associati e la necessità di una significativa riprogettazione dei progetti basati su R410A.

Facili e sicuri da maneggiare, immagazzinare e installare, i sistemi Opteon™ XL possono avere costi di gestione complessivi inferiori. Soprattutto se paragonati alle alternative di refrigeranti A3, i refrigeranti Opteon™ XL permettono anche una gamma più ampia di opzioni per le applicazioni interne, dove la superficie di installazione ridotta potrebbe rappresentare una limitazione.

Per i produttori di impianti a pompa di calore impegnati nel rispetto dell’ambiente, i refrigeranti Opteon™ XL rappresentano una soluzione che riduce al minimo l’impatto ambientale e l’uso di energia, migliorando al contempo le prestazioni, la sicurezza e la longevità.

Scarica la nostra infografica,  la quale mostra i vantaggi chiave dell’utilizzo degli HFO nei sistemi a pompa di calore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here