Viessmann: forte coesione e crescita

Il gruppo Viessmann ha superato con successo l’anno passato nonostante la pandemia mondiale COVID-19. Dopo il crollo del mercato globale all’inizio della crisi, l’azienda a conduzione familiare, insieme ai suoi partner installatori, ha dato rapidamente un contributo significativo al mantenimento della vita quotidiana nella società come industria di sistema e ha proseguito con successo il suo percorso di crescita. Il fatturato totale nel 2020 è aumentato del 6 per cento per un totale di 2,8 miliardi di euro (anno precedente: 2,65 miliardi di euro) raggiungendo un nuovo livello record.

Dall’inizio della pandemia, l’azienda si è concentrata su tre principi guida: assicurare la salute di tutti i membri della famiglia in tutto il mondo; assumere responsabilità sociali; assicurare il futuro dell’azienda.

Fatti rilevanti dimostrano che tutti e tre i principi sono stati attuati con successo: nonostante gli oltre 20 stabilimenti produttivi nel mondo abbiano continuato la produzione quasi senza interruzioni, il numero di casi di COVID-19 all’interno dell’azienda è stato inferiore alla media, grazie all’applicazione di efficaci principi in merito all’igiene, al contatto e alla condotta, così come una strategia di test di vasta portata.

Maximilian Viessmann, Co-CEO dell’azienda di famiglia: «Grazie a un senso di solidarietà unico tra i nostri partner installatori e i 12.750 membri della nostra famiglia, siamo riusciti a continuare a crescere con successo in un anno di crisi. Con molta energia positiva e per uno scopo comune: creare spazi di vita per le generazioni future. Una crisi mostra chiaramente chi sei e non chi vorresti essere. Insieme e uniti, abbiamo dimostrato chi siamo. Sono estremamente grato per lo spirito di squadra, la solidarietà e il senso di responsabilità dimostrato da tutta la squadra».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here