Carrier e il programma Healthy Buildings

Carrier ha introdotto in Europa il programma Healthy Buildings, un ampio ventaglio di soluzioni avanzate per garantire ambienti interni salubri, sicuri ed efficienti nei mercati verticali quali edifici commerciali, assistenza sanitaria, settore alberghiero, istruzione e vendita al dettaglio.

Il Programma Healthy Buildings attingerà da una suite completa di soluzioni e servizi progettati per contribuire a migliorare la qualità dell’aria interna (IAQ) e a incrementare la ventilazione di aria esterna.

Servizi Healthy Buildings di Carrier
Attraverso la propria piattaforma di assistenza BluEdge, Carrier è in grado di fornire un’assistenza e un aftermarket migliore della categoria. Sfruttando la conoscenza dei prodotti, la piattaforma di assistenza BluEdge offre ai clienti un servizio superiore nel corso dell’intero ciclo di vita delle attrezzature HVAC. Carrier offre servizi esperti come consulenze, implementazione e monitoraggio continuo. Questi servizi possono aiutare gli utenti a riavviare, far funzionare, manutenere e aggiornare i propri edifici in modo sicuro ed efficiente. Essi comprendono:

Valutazione dell’IAQ per testare la qualità dell’aria e, quindi, sviluppare e implementare migliorie per contribuire a garantire una filtrazione, una ventilazione, un flusso d’aria e regolazioni ottimali. Gli esperti di Carrier sono anche in grado di sviluppare e di implementare standard di ingegnerizzazione dell’IAQ a livello aziendale.

Tecnologie Healthy Buildings di Carrier
In aggiunta all’offerta completa di prodotti di HVAC, antincendio, sicurezza e regolazione di Carrier, l’offerta Healthy Buildings di Carrier comprende:

Tecnologie di filtrazione, disponibili nelle nuove apparecchiature e per retrofit, comprendenti vari filtri terminali e filtri HEPA per particolato. Carrier offre anche dispositivi che impiegano luce UVC e ionizzazione bipolare, destinati a colpire gli agenti patogeni, nonché tecnologie di ossidazione fotocatalitica UV, per contribuire a rimuovere i composti organici volatili e a migliorare l’IAQ.

L’unità ad aria negativa OptiCleanTM crea una pressione che evita che l’aria si diffonda in differenti sezioni di un edificio. Se non è richiesta una pressione negativa, l’unità può essere utilizzata come uno “scrubber” per richiamare l’aria, rimuovere gli agenti contaminanti e, quindi, reimmettere nei locali un’aria più pulita.

Carrier ha anche lanciato la pagina www.carrier.com/commercial/en/eu/ per aiutare i clienti a ottenere consulenze con gli esperti di Carrier, in modo che possano trarre vantaggio dalla vasta gamma di tecnologie proposte nel settore degli edifici salubri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here