Crescita record per le energie rinnovabili

Secondo le stime dell’outlook “Renewables 2020”, che guarda fino al 2025, recentemente pubblicato dall’Agenzia internazionale dell’energia, le rinnovabili hanno rappresentato quasi il 90% dell’aumento della capacità totale di energia installata in tutto il mondo nel 2020, raggiungendo a un livello record di quasi 200 gigawatt.

L’elettricità generata dalle tecnologie rinnovabili è aumenta del 7% a livello globale nel 2020, nonostante un calo annuo del 5% della domanda complessiva di energia, il più grande dalla seconda guerra mondiale.

Questi aumenti sono stati guidati dall’eolico, dall’energia idroelettrica e dal solare fotovoltaico. L’eolico e il fotovoltaico sono aumentati del 30% sia negli Stati Uniti che in Cina, poiché gli investitori si sono affrettati a trarre vantaggio dagli incentivi in ​​scadenza.

Nei primi dieci mesi del 2020, Cina, India e Unione Europea hanno aumentato la capacità di energia rinnovabile messa all’asta in tutto il mondo del 15% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Allo stesso tempo, le azioni dei produttori di apparecchiature quotate in borsa e degli sviluppatori di progetti hanno sovraperformato rispetto alla maggior parte dei principali indici di borsa e  del settore energetico in generale. A ottobre, il valore delle azioni delle società impegnate nel solare in tutto il mondo era più che raddoppiato da dicembre 2019.

Per il 2021, l’Agenzia prevede una crescita ancora maggiore. Secondo il rapporto, l’India e l’Unione europea saranno le forze trainanti dietro un’espansione record della nuova capacità rinnovabile installata di quasi il 10% a livello globale l’anno prossimo, la crescita più rapida dal 2015.  L’India dovrebbe essere il maggior player con un volume di capacità installata che raddoppierà quello registrato nel 2020.

Tuttavia – lamenta l’Agenzia – i responsabili politici devono ancora prendere provvedimenti per sostenere il forte slancio delle energie rinnovabili: la scadenza degli incentivi nei mercati chiave e le incertezze che ne derivano causeranno un piccolo calo della nuova capacità rinnovabile nel 2022. Ma se i paesi affronteranno queste incertezze politiche per tempo, il rapporto stima che le aggiunte globali di solare fotovoltaico ed eolico potrebbe aumentare di un ulteriore 25% nel 2022.

Per i prossimi cinque anni il rapporto prevede che capacità totale eolica e solare fotovoltaica installata supererà il gas naturale nel 2023 e il carbone nel 2024.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here