Termorefrigeratore ad assorbimento a metano con recupero di calore

Termorefrigeratore

Da diversi anni Robur (Verdellino/Zingonia, BG) collabora con prestigiosi Centri di Ricerca internazionali per studiare e testare soluzioni per il riscaldamento e la climatizzazione ad alta efficienza e ridotto impatto ambientale.
La più recente cooperazione tra l’azienda bergamasca ed il prestigioso Centro di Ricerca Universitario del PoliMi è stata dedicata alle prove prestazionali di uno dei refrigeratori a gas cardine dell’offerta Robur, il modello GA ACF HR.

Il termorefrigeratore ad assorbimento a metano con recupero di calore GA ACF HR è un refrigeratore da 18 kW frigoriferi dalle caratteristiche uniche, in quanto in grado di condizionare e contemporaneamente produrre acqua calda gratuita proprio grazie al sistema di recupero del calore del quale è dotato.
Questa peculiarità rende l’unità particolarmente versatile e ideale per l’installazione ad esempio presso hotel, centri wellness e sportivi, quindi in tutte quelle realtà impiantistiche dove è richiesta una abbondante quantità di acqua calda sanitaria anche durante la stagione estiva, ma risulta ideale anche negli impianti con centrali di trattamento dell’aria per soddisfare gratuitamente la potenza termica richiesta ad esempio dalle batterie di post-riscaldamento

L’efficienza globale testata dalle prove prestazionali realizzate dal PoliMi ha raggiunto valori anche superiori al 150%: in particolare con acqua fredda a 7 °C e temperatura dell’acqua in uscita da recuperatore a 60 °C è stata del 120%, mentre con acqua in uscita dal recuperatore a 50 °C è stata del 153%. Questi dati rafforzano e sanciscono la versatilità dell’unità che, in condizioni ottimali (A35W7 e acqua di recupero a 30/40 °C), è in grado di toccare picchi di efficienza totale oltre al 180%.

In aggiunta a questa indubbia qualità energetica, si aggiunge la capacità del termorefrigeratore GA ACF HR di ridurre fino all’86% il fabbisogno di energia elettrica rispetto ai refrigeratori elettrici tradizionali, grazie al prevalente utilizzo di metano/GPL. Tale caratteristica fa dei refrigeratori Robur la scelta ideale per tutte quelle installazioni nelle quali la soluzione di climatizzazione non debba pesare sul fabbisogno elettrico dell’edificio oggetto di intervento.

Un ulteriore vantaggio dei refrigeratori Robur è l’esenzione dalla norma F-Gas in quanto non impiegano fluidi refrigeranti climalteranti (HFC), ma solo refrigeranti naturali non oggetto di restrizione né di obblighi di denuncia negli appositi registri.
Il termorefrigeratore ad assorbimento a metano con recupero di calore Robur GA ACF HR viene vantaggiosamente utilizzato in accoppiamento con le pompe di calore ad assorbimento Robur, per offrire al mercato soluzioni integrate di produzione di energia termica e frigorifera ad altissima efficienza.

Robur rende difatti disponibili gruppi termo-frigoriferi pre-assemblati completi di collegamenti idraulici, gas ed elettrici, predisposti anche per un monitoraggio remoto funzionale e prestazionale, in grado di fornire acqua calda per riscaldamento, acqua fredda per il condizionamento e acqua per usi igienico sanitari, con la massima flessibilità ed efficienza, costruiti specificamente in base alle esigenze di progetto e di impianto.

Termorefrigeratore
Un dettaglio dell’installazione Robur presso Funghi Valentina, Minerbio (BO)

Grazie alla possibilità di produrre acqua calda fino a 75 °C, il chiller GA ACF HR può inoltre trovare efficace impiego in molteplici processi produttivi, un valido esempio è l’installazione effettuata presso Funghi Valentina di Minerbio (BO), azienda che dal 1980 coltiva funghi in serra.

Le batterie delle centrali di trattamento aria, deputate alla climatizzazione delle serre, sono infatti alimentate da una serie di gruppi preassemblati Robur, in grado di fornire acqua refrigerata produrre con contemporanea produzione di acqua calda gratuita per le batterie di post-riscaldamento delle stesse unità di trattamento aria, ed acqua calda per oltre che ad integrare il riscaldamento dei locali a servizio delle serre di coltivazione.

L’installazione Robur, con capacità totale in riscaldamento di 318 kW e capacità totale in condizionamento di 746 kW, ha permesso un’importante riduzione sia della potenza elettrica impegnata (riduzione di oltre 300 kW di potenza elettrica rispetto ad una soluzione tradizionale con refrigeratori elettrici), sia dei costi di funzionamento (quantificabili in circa il 20% rispetto a una soluzione elettrica).

Termorefrigeratore
Esempio di schema di impianto di un gruppo termofrigorifero preassemblato con pompa di calore reversibile (GAHP-AR) e termorefrigerante (GA ACF HR)

Robur, azienda che ogni anno investe il 7% del fatturato nell’area R&D, sviluppa e produce sistemi per il riscaldamento e la refrigerazione, incluso il modello GA ACF HR, caratterizzati da alta efficienza e basso impatto ambientale esclusivamente Made in Italy.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

[recaptcha]
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here