Nuovi scaldacqua in pompa di calore

I nuovi scaldacqua SPC SPLIT, in pompa di calore aria-acqua di Baxi, sono adatti sia alle nuove costruzioni che alla sostituzione di vecchi scaldacqua elettrici.

Grazie alla tecnologia della pompa di calore, la gamma SPC SPLIT è in grado di assorbire il calore direttamente dall’aria esterna (da -15 °C a +42 °C), scaldando elevate quantità d’acqua fino a 65 °C con poco dispendio energetico. I dispositivi si compongono di un’unità motoevaporante esterna e un bollitore (murale o a pavimento) da interno dotato di serpentino per lo scambio del calore. L’acqua viene scaldata all’interno del bollitore attraverso l’aria aspirata dal gruppo termico e il fluido refrigerante (R134a), che percorre continuamente un ciclo chiuso grazie al compressore, trasferisce il calore dell’aria all’acqua sanitaria.

Il 75% dell’energia necessaria per la produzione dell’acqua calda proviene dal calore dell’aria, con un impiego di energia elettrica del solo 25% (max 530 W), il quantitativo necessario per garantire il funzionamento del ventilatore che preleva l’aria e del compressore che fa percorrere il fluido refrigerante nel circuito. Il ridotto assorbimento elettrico rispetto ad uno scaldacqua tradizionale permette di liberare fino al 40% di potenza del contatore elettrico lasciando l’utente libero di destinarla ad altri consumi, quali la lavatrice ecc.

La gamma SPC SPLIT comprende tre modelli, tutti rientranti nella categoria energetica A+. Il modello SPC Split 150 WH (murale) ha una capacità di 150 litri ed è dotato di resistenza integrativa da 1,6 kW, l’SPC Split 200 FS (a basamento) ha una capacità di 215 litri e una resistenza elettrica integrativa da 1,8 kW, mentre l’SPC Split 300 FS (a basamento) ha una capacità di ben 270 litri con una resistenza elettrica pari al modello precedente.

Gli scaldacqua SPC SPLIT sono dotati di serie di pannello di controllo remotabile con ampio e intuitivo display installabile a muro collegato all’unità esterna attraverso un cavo da 20 m (fornito DI SERIE). Il pannello consente di regolare la temperatura ACS e quella relativa all’intervento della resistenza elettrica, di regolare l’isteresi di attivazione dell’unità e di programmare due fasce orarie. Inoltre, il display consente di visualizzare lo stato di funzionamento dell’unità esterna (temperatura delle sonde e stato del compressore), eventuali codici errore, le programmazioni orarie effettuate, l’impostazione della temperatura, la temperatura in tempo reale e l’ora.

Una delle caratteristiche peculiari della gamma è l’elevata silenziosità dell’unità interna, che presenta una rumorosità ≤ 17 dB (A). Non meno trascurabile è la funzione antilegionella.

Tra gli accessori facoltativi, spicca l’anodo a corrente imposta – consigliato per le zone in cui l’acqua è molto aggressiva (Th <14 °F) – che assicura una protezione costante senza necessità di monitoraggio.

 

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

[recaptcha]
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here