Sondaggio sull’utilizzo del BIM

L’Enea informa che è stato avviato un sondaggio, rivolto agli operatori del settore edile, sull’utilizzo del Building Information Modelling per migliorare la performance energetica degli edifici durante l’intero ciclo di vita. Come è noto, il Bim è il modello digitale delle caratteristiche fisiche e funzionali di un edificio durante l’intero ciclo di vita e consente a professionisti e tecnici di dialogare e condividere i diversi processi relativi a costruzione, gestione, manutenzione e demolizione degli immobili riducendone i costi e l’impatto ambientale.

La rilevazione è stata promossa nell’ambito del progetto europeo Net-UBIEP, finanziato dal programma Horizon 2020 e coordinato dall’Enea, al quale partecipano 13 partner di 7 Paesi europei (Italia, Slovacchia, Spagna, Lituania, Olanda, Estonia, Croazia). Al centro del progetto la promozione delle competenze professionali relative all’utilizzo del BIM in tutta la filiera edile.

I target principali del sondaggio sono quattro: pubbliche amministrazioni, professionisti e progettisti (ingegneri/architetti), tecnici (installatori/manutentori), proprietari e/o affittuari degli immobili. Gli interessati potranno rispondere a specifici questionari grazie ai quali avranno l’opportunità anche di partecipare a corsi pilota.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here