Pompe di calore, modelli aria-acqua splittati inverter Baxi

Pompe di caloreLa gamma di pompe di calore aria-acqua di Baxi (Bassano del Grappa, VI) è ampia e articolata. Alle linee PBM-i+ (monoblocco inverter con taglie 6, 10 e 16 kW, tutte con alimentazione monofase e in grado di produrre acqua calda fino a 60 °C e di funzionare d’estate con temperatura aria esterna fino a 43 °C), PBM-i (monoblocco inverter di alta potenza con alimentazione trifase e possibilità di combinare unità in cascata con potenza massima di 160 kW, produzione di acqua calda fino a 60 °C e funzionamento con aria esterna fino a -20 °C ), PBM (monoblocco alta potenza per sistemi ibridi di alta potenza -fino a 152 kW in cascata, con alimentazione trifase e capacità di produrre acqua calda fino a 58 °C e funzionare in estate con temperatura aria esterna fino a 48 °C), si aggiungono le due linee aggiornate PBS-i WH2 (splittate inverter murali) e PBS-i FS2 (splittate inverter a basamento) certificate Eurovent e compatibili con il cronotermostato modulante con Wi-Fi integrato Baxi Mago per la gestione da remoto della temperatura di casa tramite App dedicata per smartphone e tablet.

Le pompe di calore aria-acqua splittate inverter murali della gamma PBS-i WH2 sono nate per la produzione di acqua calda con temperatura fino a 60 °C, acqua calda sanitaria e acqua refrigerata per il raffrescamento estivo. Possono essere impiegate come unico generatore dell’impianto o in sistemi ibridi con generatori di altra tipologia come caldaie, termocamini o pannelli solari. L’evoluto controllo elettronico e l’accurato dimensionamento di tutti i loro componenti consentono l’abbinamento con sistemi di distribuzione di tipo radiante, fan-coil e radiatori per l’utilizzo sia invernale che estivo.

La serie si articola in sette modelli versione E a integrazione elettrica e sette versione H a integrazione caldaia. Parte dal modello con potenza 4,5 kW e alimentazione monofase pensato per le piccole abitazioni per arrivare ai modelli con potenza di 16 kW e alimentazione trifase. Il compressore a potenza variabile, funzionante con gas refrigerante R410A e in grado di offrire un range di modulazione dal 30 al 130%, garantisce la massima efficienza energetica e permette di adeguare il consumo di energia elettrica al reale fabbisogno dell’abitazione. Il controllo intelligente della potenza del compressore e della velocità dei ventilatori garantisce inoltre un’elevata silenziosità (39 dB a 5 metri di distanza – mod. PBS-i 4,5 MR).

Pensata per il riscaldamento (funzionamento con aria esterna da -20 °C a + 35 °C), raffrescamento (temperatura dell’aria esterna sotto i +46 °C) e produzione ACS (acqua calda fino a 60 °C), la linea PBS-i WH2 è dotata di sistema anticondensa di serie per l’unità interna, pompa di circolazione ad alta efficienza, vaso di espansione di 8 litri, un manometro sul lato impianto, un flussometro e una sonda esterna sempre di serie.

La nuova serie splittata inverter a basamento PBS-i FS2

Come il modello murale PBS-i WH2, anche la nuova serie di pompe di calore aria-acqua splittate inverter a basamento PBS-i FS2 è nata per la produzione di acqua calda con temperatura fino a 60° C, acqua calda sanitaria e acqua refrigerata per il raffrescamento estivo. Le pompe di calore PBS-i FS2 sono dotate di un bollitore ACS integrato da 177 litri e possono essere installate “stand alone” come unico generatore dell’impianto o in sistemi ibridi, con distribuzione del calore di tipo radiante, fan-coil o radiatori in funzionamento sia invernale che estivo. Sono disponibili 7 modelli versione H predisposti per il collegamento caldaia in impianti ibridi e 7 modelli versione E completi di integrazione elettrica a 2 stadi.

Identici i parametri di modulazione (dal 30 al 130%) e di flessibilità di impiego (acqua calda fino a 60° C, funzionamento in riscaldamento con aria da -20° C a + 35° C, funzionamento in raffrescamento con aria fino a + 46° C).

Baxi Mago, l’accessorio integrabile per il controllo da remoto degli impianti

La compatibilità di PBS-i WH2 e PBS-i FS2 con il cronotermostato modulante con wi-fi integrato Baxi Mago aumenta ancor più l’efficienza dell’intero sistema di riscaldamento/raffrescamento abitativo. Baxi Mago consente infatti il controllo da remoto della temperatura degli impianti e degli ambienti semplicemente tramite App scaricabile da smartphone e tablet. Scaricando l’App, una volta in possesso dei requisiti di accesso si potrà gestire il comfort domestico di una o più abitazioni ovunque ci si trovi. Nell’ipotesi di un segnale di errore in un impianto, Baxi Mago consente inoltre di condividere un accesso sicuro e temporaneo con la Rete Service Baxi per una prima diagnostica.

Il grande vantaggio delle Detrazioni fiscali e del Conto Termico 2.0

Le linee PBS-i WH2 e PBS-i FS2 accedono alle detrazioni fiscali per interventi di efficienza energetica 65% (ex 55%), ovvero al cosiddetto Ecobonus 2018. Oltre a modulare la potenza erogata dal 30 al 130% sul reale fabbisogno dell’abitazione, esse possono infatti essere utilizzate anche per la produzione di ACS durante tutto l’anno, contribuendo così efficacemente all’innalzamento del contributo di energia rinnovabile per il fabbisogno degli edifici. Le linee rientrano inoltre nel Conto Termico 2.0, un meccanismo di sostegno che incentiva piccoli interventi di efficienza energetica per privati e pubblica amministrazione con l’obiettivo a lungo termine di aumentare il rendimento complessivo dell’energia in Italia.

La certificazione Eurovent

L’intera gamma murale e a basamento è certificata Eurovent, un’attestazione richiesta a livello europeo che comprova le performance dei macchinari per il condizionamento dell’aria e la refrigerazione. La certificazione Eurovent offre al cliente finale l’ennesima garanzia di qualità, accanto alle direttive Ecodesign (etichettature indicanti rendimento stagionale, rumorosità ed emissioni NOx) e all’Energy Labelling (etichettatura riportante la classe di efficienza energetica dei prodotti).

Gli abbinamenti delle pompe di calore con bollitori e accumuli termici

Nell’offerta di Baxi sono presenti varie tipologie di bollitori e accumuli termici da abbinare alla gamma di pompe di calore di Baxi. La loro capacità varia dai 24 ai 1900 litri.

Il sistema bivalente UBHY DC è composto da un bollitore per la produzione di acqua calda sanitaria da pompa di calore ed integrazione solare e da un puffer lato impianto da 80 litri con funzione di separatore idraulico sia per acqua refrigerata che riscaldata. La capacità varia dai 270 ai 450 litri.

Altri accessori integrabili alle pompe di calore sono i bollitori UBHP SC e DC, rispettivamente per la produzione di acqua calda sanitaria con pompa di calore (singolo serpentino) e integrazione solare (doppio serpentino). La loro capacità si attesta tra i 190 e i 1900 litri.

Ancora, gli accumuli termici per la produzione di ACS e l’integrazione sul riscaldamento sono identificati dalla sigla UBPU TC, con capacità da 450 a 1385 litri.

Infine, gli accumuli termici per l’integrazione sul riscaldamento UBPU prevedono una capacità dai 24 ai 500 litri.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here