Architettura e natura: recupero di un edificio industriale a Napoli

Napoli_Brin 69Brin 69 è un ex fabbricato industriale recentemente ristrutturato nel quadro del piano NaplEst, un ambizioso piano di trasformazione urbana per la città di Napoli promosso da un gruppo di imprenditori locali, che prevede investimenti complessivi per circa 2,3 miliardi di euro. Il progetto dell’imponente fabbricato (Studio Associato di Architettura Vulcanica) prevede spazi estremamente versatili che ospitano ora un call center, uffici, laboratori e studi professionali, all’interno di un ambiente dinamico e accogliente. L’elemento più qualificante è la suggestiva spina dei percorsi, un vero e proprio giardino interno coronato da un’ampia apertura che permette l’ingresso della luce e dell’aria. I sistemi impiantistici (progetto ing. Enrico Lanzillo – Studio Gnosis) sono stati ottimizzati rispetto al contributo passivo ottenibile. La centrale termofrigorifera dispone di sei unità in pompa di calore polivalenti del tipo aria/acqua, che riforniscono i terminali a ventilconvettori e reti di ventilazione del tipo a tutt’aria. (Giuseppe La Franca).

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

RCI – progettare rinnovabili riscaldamento climatizzazione idronica © 2017 Tutti i diritti riservati