Controllo intelligente del riscaldamento: ista acquisisce “Wintel y Habidat”

riscaldamentoista acquisisce la spagnola “Wintel y Habidat”, specializzata nel controllo intelligente dei sistemi di riscaldamento. Con l’acquisizione dell’azienda “Wintel y Habidat” (transazione completata il 1° gennaio 2023), ista implementa il suo portafoglio di servizi, aggiungendo anche la gestione intelligente del riscaldamento.

Il nuovo servizio, che regola l’energia di riscaldamento in modo attivo e automatico in funzione del fabbisogno effettivo dell’edificio, è stato sviluppato per poter funzionare agevolmente anche sui dispositivi di riscaldamento a gas o a gasolio più vecchi – già presenti nel locale caldaia – e consentirà ai suoi utilizzatori un risparmio energetico sino al 35%, senza alcun investimento iniziale.

Concreto risparmio energetico

«Porteremo l’intelligenza artificiale nel locale caldaia – afferma Hagen Lessing, CEO di istae i nostri Clienti potranno ottimizzare i loro consumi, ottenendo un concreto risparmio energetico del 15-25% e migliorando di gran lunga anche l’impatto ambientale dei loro edifici».

«Una grande opportunità – continua Lessing – soprattutto per tutti i sistemi di riscaldamento con più di 10 anni di servizio che potranno immediatamente ridurre in modo significativo le loro emissioni, ben prima dei rinnovamenti energetici che saranno richiesti nel prossimo futuro».

Il servizio, già disponibile in Spagna e nel Regno Unito e che sarà lanciato nel corso dell’anno anche in Italia, Germania, Francia, Austria e Svizzera, consiste in hardware e software che possono essere installati nell’infrastruttura esistente e messi in funzione in poche ore.

riscaldamentoAlgoritmi intelligenti

La regolazione intelligente funziona con quasi tutti i comuni sistemi di riscaldamento ed è completamente indipendente dalle altre componenti di misurazione dell’edificio.

Grazie a una serie di algoritmi intelligenti, il servizio è in grado di rilevare le condizioni meteorologiche e le abitudini di regolazione per il comfort degli utenti, consentendo al sistema di riscaldamento di fornire in modo indipendente la sola quantità di calore effettivamente necessaria al fabbisogno energetico con un continuo risparmio di energia e di emissioni.

«In Spagna, ista offre questo servizio già dal 2021 con esperienze sempre positive – afferma Oliver Schlodder, Chief Sales Officer (CSO) e membro del Comitato esecutivo di ista – e nei 60 edifici già equipaggiati sono stati ottenuti risparmi significativi, indipendentemente dalla caldaia utilizzata, con picchi sino al 35%».

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Sei un professionista del settore? No

Professione*

Città*

Provincia*

Telefono

Messaggio*


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here