Thermowatt. Riscaldatori ausiliari per pompe di calore

Transizione ecologica e riduzione dei consumi energetici sono tematiche da affrontare con urgenza e determinazione. Le fonti rinnovabili sono valide alleate e i prodotti a pompa di calore rappresentano una delle possibili soluzioni per il raggiungimento degli sfidanti obiettivi comunitari nel settore del riscaldamento residenziale. La rapida diffusione della tecnologia è permessa anche grazie all’introduzione nei prodotti a pompa di calore di un ausilio energetico che si attiva all’occorrenza, in particolare quando le rinnovabili soddisfano parzialmente le richieste di comfort. Molti costruttori hanno introdotto “di serie” nelle proprie pompe di calore i cosiddetti riscaldatori ausiliari o backup heater.

Come funzionano i backup heater

I backup heater sono dei micro-bollitori contenenti resistenze elettriche, principalmente integrati nei moduli interni delle pompe di calore, posizionati nel circuito idronico in serie allo scambiatore di calore principale, a valle dello stesso. L’accensione delle resistenze elettriche viene controllata dall’elettronica della pompa di calore per integrare l’energia da rinnovabili, ed avviene in caso di necessità per ottenere un “extra-comfort” in tempi rapidi, oppure in caso di un guasto di componenti nel circuito primario. Peculiarità dei backup heater sono: compattezza e versatilità, modularità degli elementi riscaldanti, termoregolatori e sicurezze a riarmo manuale, cablaggi con doppio isolamento o rinforzato e connessioni elettriche rivestite da guaine termorestringenti, oltre ad accessori come sistemi di fissaggio, coibentazione termica e disaeratore. La corretta progettazione dei backup heater e la loro affidabilità nel tempo sono fondamentali per evitare un sovradimensionamento della pompa di calore, riducendo così i costi d’investimento iniziale e l’utilizzo di fonti non rinnovabili.

Come nascono i prodotti

Thermowatt mette al servizio dei costruttori di pompe di calore la propria pluridecennale esperienza nel settore del riscaldamento e la propria capacità produttiva. I laboratori dell’azienda sono attrezzati sia per condurre ogni tipologia di test, tra i quali performance, affidabilità elettrica e meccanica, degrado del glicole, sia per gestire le certificazioni secondo i principali standard Europei ed Americani. Le linee produttive, automatizzate e flessibili, impiegano le più moderne tecnologie ed attrezzature di saldatura e brasatura, modellando acciai inossidabili e superleghe. Elevati standard qualitativi sono garantiti dalle moderne postazioni di collaudo per la verifica dei parametri elettrici, della tenuta idrica (mediante delta-P in aria o bubble test in acqua) e del corretto montaggio degli accessori.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

[recaptcha]
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*