Gamma antinquinamento Watts a protezione delle reti di acqua potabile

acqua potabileWatts propone la gamma di prodotti Socla per la protezione delle reti di acqua potabile

Preservare le risorse naturali del nostro pianeta è la sfida più grande dei prossimi decenni. L’acqua che usiamo ogni giorno è distribuita attraverso una rete sempre più articolata di tubazioni collegate fra loro, da cui deriva un grande rischio di inquinamento.

L’acqua potabile, quando circola negli impianti di distribuzione, è esposta a variazioni di portata e pressione che possono provocare un’inversione della normale direzione di flusso. Per effetto di una depressione a monte (sifonaggio) o di una contropressione a valle, l’acqua proveniente da una rete “contaminata” può inquinare la rete dell’acqua potabile.

Elettrodomestici o dispositivi facenti parte di impianti interni (ad esempio impianti di riscaldamento o condizionamento), collegati alla rete dell’acqua potabile senza un’idonea protezione possono generare una pressione superiore a quella della rete idrica pubblica, con possibile inversione della direzione di flusso e quindi rischio di inquinamento.

Anche la diminuzione di pressione dell’acqua nella rete pubblica rispetto a quella del circuito a valle può essere causa di contaminazione.

Come si previene il riflusso d’acqua?

Per ottimizzare la sicurezza della rete, l’unità di protezione scelta deve essere conforme al livello di rischio del fluido oltre alle normative sanitarie e di sicurezza.

I fluidi sono classificati in 5 categorie in base al rischio che comportano per la salute umana secondo la norma europea UNI EN 1717.

La stessa norma definisce una matrice delle unità di protezione appropriate per ciascuna categoria di fluido e codifica i dispositivi (BA, EA, CA, ecc).

Watts propone una gamma completa di dispositivi antinquinamento e sicurezza, disconnettori, valvole antinquinamento e di ritegno per garantire la protezione dal riflusso d’acqua e delle reti potabili.

acqua potabileI disconnettori a zona di pressione ridotta controllabili di tipo BA (classificazione secondo la norma UNI EN 1717) sono realizzati per la protezione della rete dell’acqua potabile dal rischio di riflusso, impedendo il ritorno di acqua contaminata fino a fluidi di categoria 4, mediante interruzione dell’alimentazione dell’acqua e drenaggio nella rete fognaria.

I disconnettori a zona di pressione ridotta non controllabili di tipo CAa e CAb (class. UNI EN 1717) sono utilizzati per proteggere i sistemi a contatto con fluidi della categoria 3. Sono composti da due valvole di ritegno divise da una camera intermedia di scarico, che consente la separazione dei circuiti a monte e a valle in caso di riflusso, così da proteggere la rete dell’acqua potabile.

I dispositivi antisifone di tipo HA (class. UNI EN 1717) sono progettati per essere montati su tutti i rubinetti con raccordo per tubo, fra il tubo e la bocca di erogazione del rubinetto, al fine di proteggere dal riflusso di fluidi di categoria 2/3.

Le valvole antinquinamento controllabili di tipo EA (class. UNI EN 1717) proteggono le reti dell’acqua potabile dal riflusso dei fluidi che non comportano rischi microbiologici o di tossicità per la salute dell’uomo (categoria 1 e/o 2).

Le valvole di ritegno incorporabili di tipo EB (class. UNI EN 1717) sono studiate per essere integrate in un prodotto finito che necessita di una protezione di tipo EA dai rischi di inquinamento dell’acqua potabile oppure in contatori d’acqua provvisti di sistema antiriflusso.

 

acqua potabile

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

[recaptcha]
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*