Regione Lombardia: incentivi per l’efficientamento energetico

La Regione Lombardia ha pubblicato un bando per l’efficientamento energetico degli impianti produttivi e l’installazione di impianti fotovoltaici con potenza di picco fino a 1 MW sulle coperture delle sedi produttive

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese manifatturiere con sede in Lombardia, anche energivore.

Sono ammissibili le seguenti linee di investimento:

– Linea 1: interventi di modifica, sostituzione o integrazione degli impianti produttivi che consentano di migliorare la prestazione energetica del sito produttivo dell’impresa. È necessario conseguire una riduzione dell’indice di prestazione energetica di almeno il 7%, escludendo la riduzione dei consumi relativi alla climatizzazione della sede produttiva stessa. È possibile l’introduzione di impianti di co-tri-generazione o di climatizzazione con cascami termici (in queste ipotesi, la riduzione dell’IPE potrà tener conto anche della riduzione dei consumi energetici connessi alla climatizzazione del sito produttivo).

– Linea 2: installazione di impianti fotovoltaici con potenza di picco fino a 1 MW sulle coperture delle sedi produttive e delle relative pertinenze, con possibile integrazione di sistemi di accumulo, finalizzati alla produzione e allo stoccaggio di energia elettrica per il fabbisogno dell’impresa.

La dotazione finanziaria ammonta a 10 milioni di euro.

Il finanziamento è a fondo perduto ed è articolato come segue:

– Linea 1 e 2: 50% dei costi per consulenza, perizia tecnica asseverata, progettazione, direzione lavori e collaudo degli interventi, nel limite del 10 % del totale dei costi previsti;

– Linea 1: 40% delle spese ammissibili per interventi di efficientamento energetico- investimento minimo previsto 80.000,00€;

– Linea 2: 30% delle spese ammissibili per installazione di impianti fotovoltaici, con possibile integrazione di sistemi di accumulo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here