Produttore istantaneo di acqua calda sanitaria, SAP

produttore istantaneo

Presentati da Ivar (Prevalle, BS), SAP e SAP-C sono gruppi pre-assemblati che permettono la preparazione istantanea di A.C.S. mediante accumulo di acqua tecnica: vengono collegati ad un accumulo contenente acqua primaria riscaldata da uno o più generatori, prelevano il fluido primario caldo e, sfruttando uno scambiatore a piastre, cedono calore all’acqua sanitaria sul secondario riscaldandola istantaneamente. Lo scambiatore permette un trasferimento di calore molto efficiente e mantiene separati i due fluidi. Così si evita lo stoccaggio di A.C.S., soggetto a vincoli di temperatura, igiene e manutenzione riducendo il rischio di proliferazione della Legionella.

La superficie di scambio è elevata e con la taglia minore di SAP C si producono 25 l/min di A.C.S. portandola da 10 °C a 45 °C con acqua primaria a 60 °C.

Il controllo della temperatura di A.C.S. in uscita è elettronico con setpoint impostabile sulla centralina: il sistema, grazie ad un sensore di temperatura e portata, alla richiesta di A.C.S. attiva il circolatore presente sul circuito primario che pesca direttamente dall’accumulo e la centralina modula la velocità della pompa in modo da ottenere la corretta temperatura in uscita ottimizzando lo scambio termico.

SAP è disponibile con valvola miscelatrice sul circuito primario per limitare la temperatura in ingresso allo scambiatore: in certi periodi si potrebbero raggiungere temperature che vanno oltre gli 80 °C nell’accumulo e uno scambio termico a queste temperature potrebbe portare sul circuito secondario alla precipitazione di calcare e quindi perdita di performance dello scambiatore. Altra variante è la versione con circuito di ricircolo sanitario con controllo elettronico del circolatore.

SAP e SAP-C sono forniti con guscio isolante e sono disponibili in diverse taglie, definite in base alla portata di A.C.S. che può essere prodotta con un primario a 60 °C per riscaldare acqua fredda da 10 °C a 45 °C. La portata del sistema SAP varia da 30 a 100 l/minuto, mentre il più compatto SAP-C varia da 25 a 40 l/minuto.

Entrambe si prestano per edifici di diversa misura: dalla villetta autonoma per arrivare ad utenze plurifamiliari, condomini o strutture alberghiere.

Per sistemi con fabbisogni molto elevati e/o variabili, è possibile collegare più unità in parallelo tra loro e azionarle in cascata in funzione della portata richiesta.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

[recaptcha]
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here