Contributi per sicurezza e ambiente

La Giunta della Regione Lombardia ha approvato uno stanziamento di 9 milioni (8 da parte di Regione Lombardia e uno dal Sistema Camerale Lombardo) per iniziative riguardanti la sicurezza e l’ambiente, a favore delle micro, piccole e medie imprese.

Il bando è composto da due misure. La prima prevede contributi per aumentare la sicurezza delle strutture con risorse destinate, per esempio, a sistemi di antifurto, antirapina o antintrusione ad alta tecnologia, casseforti, metal detector, serrande e inferriate e all’acquisto di dispositivi di pagamento elettronici per ridurre il flusso di denaro contante. Il contributo è concesso nel limite massimo di 5.000 euro e l’investimento minimo è fissato in 3.000 euro.

La seconda, stanzia risorse per investimenti in impianti e attrezzature innovative volte a ridurre il consumo energetico, migliorando di conseguenza l’impatto ambientale (attrezzature e impianti come lavatrici a uso professionale, lavastoviglie, forni elettrici o microonde, caldaie o cappe di aspirazione dei fumi). Per questa misura il contributo è concesso nel limite massimo di 10.000 euro e l’investimento minimo è fissato in 5.000 euro.

L’assegnazione dei contributi avverrà sulla base di una procedura valutativa “a sportello” secondo l’ordine cronologico di invio telematico della richiesta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here