E il biker salta sul collettore-sponsor

hovalIl rosso sfreccia sulle due ruote. Hoval, azienda leader nel settore delle soluzioni tecnologicamente avanzate di riscaldamento e ventilazione per il benessere in ambiente, ha firmato un contratto di sponsorizzazione con il diciannovenne  Luca Tombini, campione italiano di bike Trial.

Un rapporto nato quasi per gioco, con l’avvio della campagna UltraSol: nel filmato di presentazione del nuovo collettore solare, il giovane biker si cimenta in mille acrobazie saltando sul pannello per dimostrarne l’incredibile resistenza. Tra una gara e l’altra, Luca ha fatto il suo ingresso ufficiale anche allo stand Hoval in diverse fiere, come il SAIE di Bologna e  a MCE – Mostra Convegno Expocomfort a Milano, nelle quali si è ripetutamente esibito, catalizzando l’attenzione di un gran numero di curiosi.

Cosa accomuna Hoval con questo giovane sportivo? Ambizione, competenza, entusiasmo, energia, familiarità, responsabilità nei confronti dell’ambiente: sono tutti valori in cui l’azienda da sempre si identifica e che si riflettono emblematicamente nella personalità e nell’impegno sportivo di Luca Tombini.

Da un incontro quasi casuale e dalla scoperta di un’affinità quasi elettiva, si è così consolidato un solido e continuativo rapporto di collaborazione, sancito dalla sponsorizzazione ufficiale. D’ora in poi il logo Hoval seguirà Luca ovunque, sulle magliette, sul casco, sui campi di gara delle manifestazioni sportive. Con il buon auspicio che possa trasferire a Luca, ogni volta, l’entusiasmo e la carica di energia necessari per arrivare sul podio dei vincitori.

Il curriculum di un ciclista-artista

Classe ’95,  Luca Tombini nasce e pedala a Bergamo, dove attualmente frequenta il 5° anno del  Liceo Scientifico. Sulle due ruote sin dall’età di 2 anni, Luca scopre il Bike Trial a 15 anni, nel 2010, ed inizia nello stesso periodo le gare di Campionato Italiano vincendo la sua prima gara nella categoria Promotion,  sino ad arrivare nella categoria Junior. Nel 2012 vince il Trofeo Coppa Italia, nel 2013 si classifica al secondo posto nel Campionato Italiano ed al decimo nella tappa del Campionato Mondiale in Repubblica Ceca. Nelle prime due gare del 2014, a Livorno e Sondrio, è primo in graduatoria.  Gli impegni futuri? Parteciperà al Campionato Mondiale 2014 che si terrà ad Agosto in Spagna, Portogallo e Repubblica Ceca. Ma dopo esser sceso in campo, in territorio bergamasco, l’8 giugno a Gandino (Coppa Italia) e il 13 luglio a Valgoglio, quest’ultima competizione valida per la Coppa Europa.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

RCI – progettare rinnovabili riscaldamento climatizzazione idronica © 2017 Tutti i diritti riservati