Carrier presenta i chiller con refrigerante HFO R-1234ze per applicazioni di processo industriale

Il raffreddamento è fondamentale nelle applicazioni di processo industriale. Il mantenimento di determinate temperature è essenziale per il funzionamento degli impianti industriali e per garantire la qualità del prodotto, nel medesimo tempo è inoltre richiesta una elevata continuità di funzionamento, per evitare costosi periodi di fermo impianto, ed un’elevata efficienza.

Per garantire il raffreddamento industriale e non solo, Carrier ha sviluppato un’innovativa gamma di refrigeratori condensati ad aria 30KAVIZE, la quale è dotata delle seguenti caratteristiche:

  • Compressore a vite comandato ad inverter;
  • Ventilatori comandati ad inverter
  • Superficie di condensazione ridotta;
  • Gas refrigerante R-1234ze con GWP ridotto inferiore ad 1.

Il 30KAVIZE soddisfa le aspettative più esigenti in termini di efficienza energetica e ha un ingombro inferiore rispetto ad altri modelli della stessa potenza.

Grazie alla totale regolazione ad inverter, l’unità in oggetto è in grado di regolare in maniera ottimale la potenza frigorifera richiesta in funzione del fabbisogno di raffreddamento. Essa può inoltre operare con temperature ambiente comprese tra -20°C e 55°C ed ha elevati indici di efficienza stagionale SEER (raffreddamento comfort) di 5 e SEPR (raffreddamento di processi) di 3.7, valori ampiamente superiori a quelli minimi imposti dalla normativa per la progettazione ecocompatibile Ecodesign.

La terza generazione di batterie di condensazione a microcanali in alluminio Novation® a forma di “W”, progettate da Carrier, risultano essere circa il 10% più efficienti rispetto alle batterie tradizionali. Inoltre, questa tipologia di design consente di ridurre in maniera significativa il contenuto di gas refrigerante all’interno della macchina, contribuendo quindi alla riduzione dell’impatto diretto in CO2 equivalente verso l’ambiente.

In seguito all’evoluzione della normativa relativa ai gas fluorurati F-Gas, la quale impone vincoli sempre più stringenti in merito al GWP massimo dei refrigeranti da immettere sul mercato, Carrier ha risposto in modo responsabile adottando, come gas refrigerante a lungo termine sulle unità con compressore a vite, l’R-1234ze a bassissimo GWP e con ODP pari a zero.

Un altro vantaggio dell’unità sono i sistemi di controllo intelligenti come SmartVu di Carrier. Essi sono in grado di controllare con precisione la temperatura in un dato momento può essere fondamentale in alcuni processi industriali, come la lavorazione degli alimenti, la produzione farmaceutica o l’ingegneria meccanica. Inoltre, consentono agli utenti (ed ai team di assistenza) di analizzare i dati in tempo reale, come il consumo di energia elettrica, la potenza frigorifera e gli indici di efficienza energetica istantanea e media.

Il 30KAVIZE è disponibile in quattro taglie, le cui potenze vanno da 280 kW ad 800 kW in condizioni di refrigerazione di processo in media temperatura -4°C/-8°C e da 530 kW a 1300 kW in applicazioni di processo ad alta temperatura 12/7°C o in applicazioni di raffrescamento comfort.

Per applicazioni critiche, come raffreddamento di processo ed alimentare, è stata sviluppata un’opzione che, in caso di interruzione dell’alimentazione elettrica esegue il riavvio immediato del chiller con ripristino del 100% della capacità dei compressori entro un minuto.

Inoltre, la gamma in oggetto è munita in opzione di un recupero di calore totale che si avvale di una nuova progettazione ibrida che sfrutta i vantaggi di entrambi i classici approcci progettuali in serie ed in parallelo, permettendo di migliorare sia la potenza frigorifera che la potenza recuperata in condizioni sia estive che invernali.

    Richiedi maggiori informazioni










    Nome*

    Cognome*

    Azienda

    E-mail*

    Sei un professionista del settore? No

    Professione*

    Città*

    Provincia*

    Telefono

    Messaggio*


    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here