Nuovi chiarimenti per la redazione dell’APE

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato una nuova serie di FAQ, a beneficio degli operatori del settore, per la redazione dell’APE (Attestato di Prestazione Energetica).

Come si legge nell’introduzione, “Il documento  si propone di fornire ulteriori chiarimenti per l’applicazione delle disposizioni previste dal decreto ministeriale 26 giugno 2015 recante modalità di applicazione della metodologia di calcolo delle prestazioni energetiche e dell’utilizzo delle fonti rinnovabili negli edifici nonché dell’applicazione di prescrizioni e requisiti minimi in materia di prestazioni energetiche degli edifici, attuativo dell’articolo 4, comma 1, del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, come modificato dalla Legge 3 agosto 2013, n. 90 e dal decreto ministeriale 26 giugno 2015 recante adeguamento del decreto del Ministro dello sviluppo economico, 26 giugno 2009 – Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici.

Il documento, che integra le FAQ già pubblicate sull’argomento nel mese di ottobre 2015,  riporta per ogni disposizione oggetto di analisi, il dubbio riscontrato con maggior frequenza e il relativo chiarimento”.

Il documento, che conta oltre 70 risposte a domande frequenti, è stato predisposto con il supporto tecnico di Enea e CTI e i contenuti sono stati oggetto di confronto con le principali associazioni di categoria.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here