Climatizzazione senza conduzione termica

Menerga (Bolzano) ha sviluppato una nuova tecnologia per abbattare i costi energetici estivi che abbina il nuovo sistema Adiabatic DXCarbonfree di raffreddamento adiabatico ad un gruppo ad assorbimento per climatizzare nel rispetto dell’ambiente. Il refrigerante usato (acqua, R718) ha un Global Warming Potential pari a 0 con il vantaggio rispetto ad altri refrigeranti naturali di non essere ne infiammabile e ne tossico.

L’aria esterna a 32 °C/40% viene pre-raffreddata dal sistema adiabatico e post-raffreddata e deumidificata fino a 16 °C da una batteria di raffreddamento alimentata da un produttore di acqua refrigerata ad assorbimento integrato nel gruppo stesso.

Particolare attenzione è stata posta al contenimento delle perdite di carico interne e quindi è stata proposta un’unica batteria combinata in caldo e freddo.

La UTA si completa di un sistema di trattamento osmosi integrato, uscendo dal concetto di pura UTA per entrare nella definizione di impianto finito.

Il cuore del sistema sono 2 moduli con silica-gel come materiale adsorbente. Mentre il primo modulo produce acqua refrigerata il secondo attua il processo di rigenerazione che necessita di acqua calda a partire da 60 °C. I due processi sono contemporanei e veloci sufficientemente da garantire sempre il corretto fabbisogno energetico in raffreddamento.

Il campo di applicazione è la ventilazione primaria con necessità di aria deumidificata. Con il nuovo prodotto è possibile garantire immissioni di aria ottimali in tutte le stagioni con consumi energetici minimi in estate, grazie al sistema Adiabatic DXCarbonfree, ed in inverno grazie al recuperatore di calore certificato Passivhaus.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here