Nuovo sistema Chiller Polivalente

Daikin Italy ha annunciato l’introduzione sul mercato della nuova gamma Chiller Polivalente “4Z” – disponibile per ordini a partire da gennaio 2018 – che copre una gamma dai 400 kW ai 1.415 kW con compressore Daikin a singola vite con tecnologia Inverter e rapporto volumetrico variabile.

In caso di richiesta contemporanea di caldo e freddo, la macchina lavora sempre a recupero di calore. Nel funzionamento a recupero totale (bilanciamento di carico caldo e freddo), la macchina consente il “trasferimento” di calore dal circuito freddo a quello caldo nel modo più efficiente possibile. Tale modalità di funzionamento, combinata con la tecnologia Daikin, consente alla nuova serie “4Z” di raggiungere un’efficienza a recupero (TER) del valore di 8,7.

Uno per principali motivi che permette alla serie “4Z” di raggiungere tali valori di efficienza è legata al design del componente più importante della macchina: il compressore. La nuova serie polivalente è infatti equipaggiata con la più avanzata versione del compressore a singola vite interamente progettato e assemblato da Daikin in Italia.

Tale compressore è equipaggiato con Inverter (anch’esso progettato da Daikin) con tecnologia di raffreddamento tramite refrigerante liquido. L’inverter è integrato nel compressore stesso, cosa che contribuisce alla semplificazione del macchinario ed alla riduzione degli ingombri.

L’inverter raffreddato a liquido garantisce l’installazione del macchinario anche negli ambienti più estremi, come nel caso di elevate temperature ambiente e/o in caso di installazioni industriali in cui è prevista la presenza di agenti potenzialmente dannosi per Inverter tradizionali raffreddati ad aria (come ad esempio polvere, sabbia, ecc.).

L’Inverter è utilizzato per modulare la capacità del compressore ai carichi parziali nel modo più efficiente possibile. In questo modo si riducono i consumi energetici nel funzionamento ai carichi parziali che sappiamo essere la condizione più frequente durante il funzionamento annuale.

Oltre a questo, il compressore Daikin è equipaggiato con la tecnologia a rapporto volumetrico variabile. Un dispositivo dedicato, interno al compressore, permette di variare la geometria della porta di scarico in modo da regolare la pressione di mandata del compressore a quella di condensazione. In questo modo si evitano le situazioni classiche di inefficienza dei compressori tradizionali in quanto il refrigerante viene compresso esattamente al livello di pressione richiesto dalla specifica condizione di esercizio.

La gamma Daikin raggiunge i più alti valori di capacità: fino a 1.411 kW a freddo e fino a 1.415 kW a caldo in condizioni standard. Grazie alla capacità dell’Inverter di modulare la frequenza di rotazione del compressore, la macchina può sopperire a eventuali picchi di carico non previsti in fase di progetto erogando fino al 15% di extra capacità calda e/o fredda rispetto alle condizioni nominali. Il tutto quindi senza la necessità di sovradimensionare il macchinario in fase di progettazione.

La gamma “4Z” è disponibile in tre configurazioni acustiche in grado di soddisfare le diverse esigenze di installazione e, con la versione super silenziata, garantisce un livello di rumore che in alcuni modelli scende fino ai 66 dB(A) di pressione sonora ad un metro di distanza. Grazie alla parzializzazione con Inverter, il livello sonoro scende di ulteriori 5÷10 dB(A) ai carichi parziali a seconda del modello e delle condizioni di selezione.

Il campo di funzionamento raggiungere 61 °C di produzione di acqua calda e acqua refrigerata fino a -10 °C per eventuali applicazioni di processo.

La nuova gamma polivalente “4Z” è compatibile con le ultime piattaforme di controllo e supervisione Daikin. Ad esempio, la piattaforma Cloud Daikin on Site grazie alla quale è possibile accedere da remoto a una serie di funzionalità avanzate che comprendono il monitoraggio del funzionamento del macchinario, la supervisione e l’ottimizzazione dell’impianto nonché avanzate modalità di manutenzione preventiva.

Oltre a questo, la gamma polivalente Daikin viene fornita di serie con la modalità Master/Slave che permette la gestione ottimizzata di più macchine (fino a 4) sullo stesso impianto senza l’utilizzo di sistemi di controllo esterni.

In caso di installazioni più complesse per le quali è richiesto il controllo dell’intero impianto comprensivo di dispositivi periferici (come pompe primarie/secondarie, valvole, ecc.) Daikin è in grado di fornire l’Intelligent Chiller Manager, un controllore interamente progettato e programmato da Daikin che permette la massima personalizzazione delle funzionalità alle specifiche esigenze dell’impianto.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

RCI – Riscaldamento Climatizzazione Idronica © 2018 Tutti i diritti riservati