LU-VE Group alla XVI Conferenza Europea/Expo 2015

Stefano Filippini e Umberto Merlo, rispettivamente direttore del dipartimento R&D e responsabile del laboratorio di  LU-VE Group (il più grande del settore in Europa e l’unico in grado di testare apparecchi a CO2),  presenteranno una ricerca sulla nuova generazione di scambiatori di calore per applicazione a CO2.

Stefano Filippini e Umberto Merlo, rispettivamente direttore del dipartimento R&D e responsabile del laboratorio di
LU-VE Group (il più grande del settore in Europa e l’unico in grado di testare apparecchi a CO2), presenteranno una ricerca sulla nuova generazione di scambiatori di calore per applicazione a CO2.

In occasione della “XVI Conferenza Europea sulle ultime tecnologie del freddo e del condizionamento” (in programma il 12-13 giugno al Politecnico di Milano e a Expo 2015 Milano), gli ingegneri Stefano Filippini e Umberto Merlo, rispettivamente direttore del dipartimento R&D e responsabile del laboratorio di LU-VE Group, presenteranno una ricerca sulla nuova generazione di scambiatori di calore per applicazione a CO2.

La relazione “Scambiatori di calore a basso impatto ambientale: le proposte di LU-VE per la riduzione del consumo energetico e della carica di refrigerante”, verrà presentata il giorno 12, nel corso della sessione pomeridiana (presso Expo 2015), dedicata a tecnologie, impianti, nuovi fluidi e impatto ambientale, presieduta dal professor Ennio Macchi del Politecnico di Milano, storico consulente di LU-VE Group.

La Conferenza Europea è organizzata dalle agenzie dell’ONU, FAO e UNEP, dall’Istituto Internazionale del Freddo di Parigi, dal Centro Studi Galileo e dall’Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo, con il patrocinio di Expo 2015 Milano e del Ministero dell’Ambiente. Per ulteriori informazioni: http://www.centrogalileo.it/milano/CONGRESSODIMILANO2015italiano.html

L’ing. Stefano Filippini, direttore del dipartimento R&D di LU-VE Group.
L’ing. Stefano Filippini, direttore del dipartimento R&D di LU-VE Group.

 

L’ingegner Stefano Filippini è stato inoltre premiato dall’International Institute of Refrigeration, al termine della “6th Ammonia and CO2 Refrigeration Technologies Conference”, tenutasi a Ohrid (Macedonia) lo scorso aprile. L’ingegner Filippini ha ricevuto il riconoscimento “per la sua costante partecipazione e cospicuo contributo” ai lavori della conferenza, nel corso degli anni. A Ohrid, Filippini ha presentato un lavoro realizzato in coppia con l’ingegner Merlo e intitolato “New generation of air cooled heat exchangers for CO2 applications”. Il laboratorio R&D del Gruppo è il più grande del settore in Europa e l’unico in grado di testare apparecchi a CO2.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

RCI – progettare rinnovabili riscaldamento climatizzazione idronica © 2017 Tutti i diritti riservati