Italia in forte ritardo sul digitale

841897725_thlE’ stata presentata l’ultima edizione del Digital economy and society index, lo strumento dalla Commissione Europea per misurare l’impatto del digitale nella società e nell’economia dei paesi membri.

In base allo studio, l’Italia registra ancora un forte ritardo, soprattutto per la qualità della connettività e la diffusione dell’utilizzo di internet. Il 2014 a però visto qualche miglioramento sui servizi cloud e sulla disponibilità degli open data.

Secondo l‘Agenzia per l’Italia Digitale, i due nuovi piani nazionali «Banda Ultralarga» e «Crescita Digitale» vogliono proprio rappresentare una risposta unitaria per ridurre il gap con gli altri stati membri e avviare la trasformazione digitale del paese.

 

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

RCI – progettare rinnovabili riscaldamento climatizzazione idronica © 2017 Tutti i diritti riservati