Gree Electric Appliances: “Created in China”

Gree Electric Appliances ha sede a Zhuhai (Cina) e 9 stabilimenti produttivi dislocati in Cina, Brasile e Pakistan.

Gree Electric Appliances ha sede a Zhuhai (Cina) e 9 stabilimenti produttivi dislocati in Cina, Brasile e Pakistan.

Con sede a Zhuhai (Cina), Gree Electric Appliances dispone di 9 stabilimenti produttivi (Zhuhai, Chongqing, Hefei, Zhengzhou, Wuhan, Shijiazhuang, Wuhu, Brasile e Pakistan) con oltre 70.000 dipendenti, 5.000 dei quali sono ingegneri dedicati alla ricerca e sviluppo.

Gree ha due centri di ricerca tecnologica nazionali, un laboratorio centrale regionale, quattro istituti (uno per il condizionamento, uno per le tecnologie di condizionamento residenziale, uno per le tecnologie dei motori e uno per l’automazione), 41 filiali degli istituti (16 per la refrigerazione, 8 per la tecnologia dei motori, 4 per l’automazione e 13 per gli elettrodomestici) e oltre 530 laboratori. Gree è titolare di oltre 9.000 brevetti su tecnologie e 2.500 brevetti per le innovazioni. Solo nel 2013, ha richiesto il rilascio di 2700 brevetti con una media di 8 brevetti al giorno. Nel 2013, Gree ha speso oltre 4 miliardi di yuan in ricerca e sviluppo.

La gamma di prodotti Gree spazia dai condizionatori per uso residenziale (RAC) ai condizionatori per uso commerciale (CAC) – con un totale di 20 categorie di prodotto, 400 serie e oltre 7.000 modelli per soddisfare le varie esigenze di condizionamento espresse dal mercato – e la capacità di produzione annua di RAC e CAC ammonta rispettivamente a 60 milioni e 5,5 milioni di unità.

Gree offre tecnologie all’avanguardia quali VRF digitale a temperature ultra-bassa; chiller centrifugo con inverter a corrente continua a elevata efficienza; condizionatore con inverter a bassa frequenza da 1Hz; compressore a velocità fissa a efficienza ultra-elevata; compressore con inverter “Rare earth-free”, compressore con inverter a due stadi, ecc.

Grazie alla propria vision di “produrre condizionatori sempre migliori”, Gree offre una gamma prodotti specializzati e ormai, nel corso di 10 anni, ha compiuto la trasformazione da “Made in China” a “Created in China”, annoverandosi tra i protagonisti mondiali nel settore della refrigerazione.

 Nel 2013 Gree ha speso oltre 4 miliardi di yuan e impiegato oltre 5.000 dipendenti in ricerca e sviluppo.

Nel 2013 Gree ha speso oltre 4 miliardi di yuan e impiegato oltre 5.000 dipendenti in ricerca e sviluppo.

Attualmente Gree intende dedicare un particolare impegno per sviluppare la propria presenza sul mercato italiano. A tale proposito Mr. Chen Shaolin, Overseas Sales Director di Gree ha dichiarato:

«Il mercato italiano è il più grande mercato dei condizionatori nell’Europa Occidentale. I clienti italiani sono professionali e danno molta importanza alla qualità e alla tecnologia. Molti di loro ci danno ispirazione con la loro collaborazione e ci stimolano a promuovere il nostro sviluppo.

Per noi questo mercato e i suoi consumatori sono molto importanti. Ci sforziamo di innovare i prodotti e soddisfare le aspettative esistenti nei confronti di Gree.

Siamo orgogliosi dei risultati ottenuti nel 2013 in quanto le vendite di Gree in Italia e in Europa Occidentale sono aumentate, mentre quelle dei nostri concorrenti sono calate. Sul mercato italiano, i clienti e i consumatori accorti sanno che Gree è la scelta migliore in termini di rapporto qualità/prezzo.

I prodotti Gree esistono sul mercato italiano da oltre dieci anni e vengono venduti in forma di OEM. Il mercato italiano dispone di condizionatori di molte marche diverse. La maggior parte dei brand locali di condizionatori sono eccellenti e hanno anche dei rapporti di collaborazione con noi.

Attualmente la sfida maggiore è mantenere rapporti di collaborazione con clienti OEM e al contempo aumentare il volume di vendite e la quota di mercato di Gree.

Continueremo a la buona collaborazione con i clienti OEM e al contempo aumenteremo la quota di mercato del brand Gree. Per evitare di intaccare il business dei clienti OEM e, per non creare conflitti, useremo design di prodotto diversi o diverse serie di prodotti rispetto ai prodotti OEM per soddisfare sempre meglio le richieste dei clienti».

Chen Shaolin, Overseas Sales Director di Gree: «Attualmente la nostra sfida maggiore sul mercato italiano è mantenere rapporti di collaborazione con clienti OEM e al contempo aumentare il volume di vendite e la quota di mercato di Gree».

Chen Shaolin, Overseas Sales Director di Gree: «Attualmente la nostra sfida maggiore sul mercato italiano è mantenere rapporti di collaborazione con clienti OEM e al contempo aumentare il volume di vendite e la quota di mercato di Gree».

 

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

RCI – progettare rinnovabili riscaldamento climatizzazione idronica © 2017 Tutti i diritti riservati