Più efficienza con il nuovo VRV Daikin

Aper

Daikin lancia il nuovo sistema VRV IV a recupero di calore, con livelli di efficienza energetica maggiori del 28% rispetto alla serie precedente. Il sistema sarà disponibile sul mercato europeo a partire da ottobre 2014.

 

Obiettivo dell’azienda, quello di offrire al mercato  una soluzione completa ed efficiente per la climatizzazione multistagionale, integrando le funzioni di riscaldamento, raffrescamento, produzione di acqua calda e ventilazione.

Controllo temperatura del refrigerante

Il sistema proposto presenta livelli di efficienza elevati soprattutto ai carichi parziali grazie ai nuovi compressori Inverter  che permettono il controllo continuo della temperatura del refrigerante, innalzandola rispetto alla temperatura standard di evaporazione dell’R-410A, consentendo di adattare automaticamente il carico richiesto in funzione dei requisiti climatici.

Il controllo dinamico della temperatura di evaporazione/condensazione consente di personalizzare il funzionamento scegliendo tra diverse configurazioni disponibili.

La variazione della temperatura del refrigerante può avvenire secondo 3 modalità che vanno a ponderare con logiche diverse sia l’efficienza del sistema che il tempo di risposta ai carichi interni: modalità powerful, modalità quick mode e modalità mild.

In modalità automatica il sistema è configurato sia per raggiungere la massima efficienza durante l’anno, sia per rispondere rapidamente alle

La variazione della temperatura del refrigerante può avvenire secondo 3 modalità che vanno a ponderare con logiche diverse sia l’efficienza del sistema che il tempo di risposta ai carichi interni.

La variazione della temperatura del refrigerante può avvenire secondo 3 modalità che vanno a ponderare con logiche diverse sia l’efficienza del sistema che il tempo di risposta ai carichi interni.

variazioni di carico interno, durante le giornate estive più calde.

Ottimizzazione dello sbrinamento

Il riscaldamento continuo durante lo sbrinamento è un’altra importante peculiarità che contraddistingue la quarta generazione VRV; l’erogazione di potenza termica delle unità interne è garantito durante il ciclo di sbrinamento, grazie a un elemento di accumulo in materiale a cambiamento di fase che immagazzina o rilascia energia quando passa dallo stato solido allo stato liquido o viceversa.

Sempre per quanto riguarda l’ottimizzazione della fase di sbrinamento, viene adottata un’altra soluzione innovativa: dal momento che il ghiaccio inizia a formarsi a partire dalla base della batteria, la sezione inferiore della batteria stessa è costantemente riscaldata, per ridurre anticipatamente la manifestazione del fenomeno.

Il recupero di calore

Nella versione a recupero di calore, le unità terminali sono indipendenti anche dal punto di vista della commutazione caldo/freddo. In questo caso esse sono in grado di scegliere autonomamente se passare, singolarmente, dalla fase di riscaldamento a quella di raffreddamento (e viceversa) al fine di mantenere le condizioni ambiente richieste. Questa soluzione consente il massimo risparmio energetico provvedendo a trasferire il calore dalle zone che devono essere raffreddate a quelle che devono essere riscaldate, senza la necessità di dover spendere altra energia sotto forma di lavoro di compressione. L’efficienza (con valori di COP prossimi a 10) si traduce in ridotti consumi di energia elettrica, bassi costi d’esercizio e ridotte emissioni di CO2.

Nella versione a recupero di calore, l’efficienza (con valori di COP prossimi a 10) si traduce in ridotti consumi di energia elettrica, bassi costi d’esercizio e ridotte emissioni di CO2.

Nella versione a recupero di calore, l’efficienza (con valori di COP prossimi a 10) si traduce in ridotti consumi di energia elettrica, bassi costi d’esercizio e ridotte emissioni di CO2.

Daikin utilizza la tecnologia a tre tubi che ritiene il modo migliore per recuperare calore. In un sistema a due tubi, il gas e il refrigerante liquido scorrono come una miscela, per cui la temperatura di condensazione deve essere elevata per separarli e recuperare calore.

 

Il sistema a tre tubi prevede, invece, un tubo per il gas caldo (riscaldamento), uno per il refrigerante liquido (raffreddamento) e uno di ritorno. In questo modo, le linee di mandata dedicate del gas e del liquido permettono di recuperare calore a una temperatura di condensazione minore, utilizzando meno energia e quindi aumentando l’efficienza dell’impianto.

Flessibilità di progettazione e installazione

La modularità che caratterizza il VRV IV a recupero di calore, lo rende adatto all’impiego in edifici di qualsiasi dimensione; inoltre gli impianti possono essere facilmente riconfigurati se le esigenze, degli occupanti o degli spazi interni, cambiano.

Il sistema si articola in 7 modelli (8, 10, 12, 14, 16, 18, 20 HP) per una capacità nominale in raffrescamento e riscaldamento da 22,4 a 56 kW, con combinazioni libere di unità esterne fino a 54 HP.

La flessibilità del sistema è ulteriormente migliorata grazie all’adozione di nuovi distributori singoli e multi-attacco, progettati specificatamente per le aree più difficili da raggiungere, come le piccole intercapedini del soffitto, leggeri e compatti (con un ingombro ridotto del 75% rispetto ai precedenti), che rendono il sistema più veloce da installare e più silenzioso.

L’estrema flessibilità del sistema è garantita anche dall’adozione di nuovi distributori singoli e multi-attacco più leggeri e compatti.

L’estrema flessibilità del sistema è garantita anche dall’adozione di nuovi distributori singoli e multi-attacco più leggeri e compatti.

Il software di configurazione semplifica le operazioni di collaudo e la personalizzazione del sistema. Anche la manutenzione è facilitata, grazie all’interfaccia grafica che permette di valutare i dati raccolti relativi alle anomalie dei principali parametri.

Per le esigenze di controllo e interfacciamento più sofisticate, Daikin propone Intelligent Touch Manager, un sistema di supervisione proprietario che consente di controllare fino a 2.560 gruppi di unità interne e dialogare con sistemi BMS.

 

Contatto diretto

infotecno@daikin.it

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

RCI – progettare rinnovabili riscaldamento climatizzazione idronica © 2017 Tutti i diritti riservati