Soluzioni antivibranti

La difesa dai fenomeni vibratori nei moderni edifici e negli impianti industriali richiede l’impiego di sistemi isolatori opportunamente scelti e calcolati con riferimento all’isolamento “attivo” e “passivo”: “attivo” è l’isolamento messo in atto per evitare che le vibrazioni, generate da macchine o sistemi, si propaghino verso le zone circostanti; “passivo” è quello che evita che le macchine, gli equipaggiamenti e i sistemi sensibili siano influenzati dalle vibrazioni e dalle frequenze non controllate da un efficiente isolamento “attivo”.
Le soluzioni proposte dalla Pantecnica (Rho, MI) sono il risultato di 40 anni di collaborazione al servizio dell’ingegneria sia civile che industriale. Le costruzioni edili con strutture in acciaio e con estese facciate in vetro sono le più soggette ai disturbi vibratori prodotti dalle macchine installate all’interno, sul tetto o nelle vicinanze.
Le disamine delle applicazioni e le conseguenti soluzioni, relative alle singole macchine, devono avere a disposizione un’adeguata gamma di isolatori idonei a risolvere ogni singola applicazione.
Infatti ogni tipo di macchina ha le sue caratteristiche e le sue capacità di produrre fenomeni vibratori; fenomeni connessi anche alle condizioni applicative.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

RCI – progettare rinnovabili riscaldamento climatizzazione idronica © 2017 Tutti i diritti riservati